HOME / SPECIALITÀ / FISIATRIA / INFILTRAZIONE PERI ED ENDOARTICOLARE

Infiltrazione peri ed endoarticolare

Dr.ssa Daniela Jurisic

Medico

Dr.ssa Gabriella Tuvo

Medico

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto di quanto stabilito dalla legge D.Lgs 196/03 e successive modifiche sulla tutela degli stessi.

Infiltrazione peri ed endoarticolare

L’Infiltrazione è l’immissione di un principio chimico esattamente nella sede in cui si vuole che effettui la sua azione.

Quindi è un’iniezione di sostanze terapeutiche (principalmente cortisonici e acido ialuronico) direttamente all’interno dell’articolazione (infiltrazioni intra-articolari), per il trattamento di molteplici patologie dell’apparato locomotore. La terapia infiltrativa ha un notevole e rapido effetto terapeutico, prolungato nel tempo.

Le principali indicazioni dell’iniezione endoarticolare sono le malattie articolari (artrosi, artriti, condropatie) e le patologie delle strutture peri-articolari (borsiti, capsuliti, fasciti, entesopatie, tendiniti ecc.). Le sedi anatomiche più trattate sono principalmente il ginocchio e la spalla, ma anche l’anca, il gomito, le mani e i piedi.

Le terapie infiltrative non sono un trattamento definitivo, ma consentono di ottenere numerosi benefici: ridurre l’infiammazione e il dolore, lubrificare e migliorare la funzione dell’articolazione, rallentare la degenerazione dei capi ossei, ritardare e, a volte, sostituire il ricorso alla chirurgia.

E’ importante sapere che nei primi giorni successivi all’infiltrazione, è piuttosto comune un aumento del dolore, poiché la sostanza iniettata funge da stimolo a innescare i processi infiammatori. In questi casi, è opportuno applicare del ghiaccio o utilizzare farmaci anti-infiammatori.

Contattaci per una visita.